Esecuzione in stile camorristico a Roma, ucciso un uomo per strada

Pubblicato il 4 Luglio 2010 20:18 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2010 20:18

E’ stato ucciso con quattro colpi di pistola in strada in piena mattinata a Roma. L’uomo, Carmine Gallo, un napoletano di circa cinquanta anni era già conosciuto alle forze dell’ordine con molti precedenti penali. Ha fatto pochi passi e poi si è accasciato a terra, in un’area poco distante.

Una vera e propria esecuzione dicono gli investigatori. L’omicidio, avvenuto poco prima di mezzogiorno di domenica nel quartiere Aurelio, in via Bistagno, potrebbe essere legato a un regolamento di conti nell’ambito di giri di droga e prostituzione.

I residenti della zona hanno sentito esplodere quattro colpi di arma da fuoco, ma quando sono arrivati i soccorsi l’uomo era già morto. Sul luogo della sparatoria non sono stati trovati bossoli.

Sull’omicidio indagano gli agenti della Squadra Mobile di Roma. L’oumo anche se originario di Torre Annunziata, era residente a Roma da qualche anno. Non ci sarebbero testimoni oculari del delitto.