Rosmarino negli spaghetti alle vongole, clienti tentanto di aggredire il cuoco di un ristorante a Porto Recanati

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 12 Luglio 2021 17:29 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2021 17:29
Porto Recanati rosmarino spaghetti alle vongole

Rosmarino negli spaghetti alle vongole, clienti tentanto di aggredire il cuoco di un ristorante a Porto Recanati

Del rosmarino nella pasta alle vongole ha rischiato di far finire un pranzo al ristorante in una rissa. È successo domenica 11 luglio a Porto Recanati, in provincia di Macerata.

Rosmarino negli spaghetti alle vongole, caos in un ristorante di Porto Recanati

Quattro clienti di Spoleto hanno pranzato in uno dei ristoranti della città marchigiana e poi, al momento del conto, hanno tentato di aggredire il cuoco. A raccontare l’accaduto è stato il titolare del locale: “Erano a pranzo quando a un certo punto, probabilmente per non pagare il conto, hanno trovato la scusa del rosmarino che noi utilizziamo negli spaghetti alle vongole per alzare i toni con i nostri camerieri, sostenendo che quel condimento non andava bene”.

Clienti tentanto di aggredire il cuoco, titolare ristorante chiama i carabinieri

“Non soddisfatti di aver creato confusione, si sono alzati e si sono diretti verso la cucina. Avrebbero voluto aggredire il cuoco ma, per fortuna, io e altri due ci siamo messi a difesa della porta di servizio e non li abbiamo fatti entrare”. “Abbiamo chiamato i Carabinieri, ma i militari di Porto Recanati erano impegnati con i servizi di controllo per i mercatini, così siamo stati ricontattati dai loro colleghi di Civitanova. Fortunatamente, a un certo punto, le acque si sono calmate. I clienti hanno pagato il conto e se ne sono andati lasciando una recensione negativa. Più tardi è venuta la Polizia Locale per chiederci come fossero andati i fatti. Stiamo valutando se sporgere denuncia“, ha concluso il titolare.