Sarah Scazzi: il fratello Claudio: “Un calendario per finanziare un canile nel nome di Sarah”

Pubblicato il 18 Novembre 2010 13:28 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 14:47

Un calendario di foto di Sarah Scazzi per finanziare un canile in suo ricordo: è quello che vuole fare il fratello della quindicenne uccisa ad Avetrana. Dopo i contatti con l’agente dei vip Lele Mora, questa è l’ultima trovata di Claudio Scazzi. L’ultima trovata ma non l’unica.

L’iniziativa è dell’associazione ‘Chi li ama ci segua’, e il ricavato sarà devoluto all’associazione avetranese ‘Sarah per sempre’ per la realizzazione di un canile.

Il giovane, che ha già concluso gli accordi con un’agenzia milanese per l’operazione dal costo di circa 27mila euro, ha anche annunciato che la triste storia della ragazza assassinata sarà raccontata in una canzone composta dal cantautore Franz Mele di Manduria e in un libro edito da Bompiani.

Per curare tutte queste operazioni è stata costituita un’apposita associazione di cui fanno parte la famiglia Scazzi e l’avvocato Antonio Cozza, curatore di tutte le attività collaterali che sfruttano il nome della quindicenne.

“Tutte le operazioni – ha detto Claudio Scazzi al Corriere della Sera – avranno la massima trasparenza in modo che nessuno pensi che vogliamo speculare sulla tragedia che ha colpito la nostra famiglia” , commenta Claudio Scazzi nel confermare la prossima uscita (entro dicembre) delle tre opere editoriali e musicale. “Per fugare ogni dubbio pubblicheremo tutti i resoconti su un sito internet che è ancora in costruzione”.

[gmap]