Sciopero trasporti 16 dicembre 2013: orari e fasce garantite città per città

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2013 17:28 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2013 17:29
sciopero trasporti nazionale 16 dicembre

Sciopero nazionale dei trasporti il 16 dicembre

ROMA – Per lunedì 16 dicembre a rischio paralisi molto città italiane per lo sciopero nazionale del trasporto pubblico, di 4 ore, indetto da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa Cisal.

TORINO – I dipendenti del Gruppo Torinese Trasporti (Gtt) incroceranno nuovamente le braccia per protestare contro la cessione del 49% delle quote pubbliche a privati. Lo sciopero aziendale si assocerà a quello nazionale indetto dalle sigle sindacali di Federazione Italiana Lavoratori Trasporti Cgil (Filt), Federazione Italiana Trasporti Cisl (Fit), Uil trasporti, Federazione autonoma italiana sindacale autoferrotranvieri Cisal (Faisa) e Ugl Trasporti.

TRENORD – Lunedì 16 dicembre sciopero di 4 ore, dalle 9 alle 13, sulla rete Ferrovienord. Linea Milano-Saronno-Como; Linea Milano-Saronno-Novara; Linea Milano-Saronno-Laveno; Linea Milano-Asso; Linea Brescia-Iseo-Edolo; Linea Saronno-Seregno; Linea suburbana Milano Seveso/Mariano/Camnago; Linea suburbana Milano Saronno. Sono possibili modifiche alla circolazione anche sulle linee che transitano nel Passante Ferroviario (S1, S2, S9, S13). Lo sciopero di 4 ore non interessa le fasce orarie di garanzia previste dal Contratto di Servizio. Il solo servizio aeroportuale Malpensa Express è garantito con servizio autobus sostitutivi con partenza e arrivo da/a Milano Cadorna (Via Paleocapa 1) e Milano Porta Garibaldi (Piazza Freud).

MILANO – A Milano l’agitazione è prevista solo in mattinata dalle 8,45 alle 12,45, quando metropolitane e tram resteranno fermi. Ci potranno essere salti di corsa in alcuni punti della rete mezz’ora prima e mezz’ora dopo lo sciopero, essendo previsto il rientro delle vetture in deposito.

BRESCIA – Metropolitana e autobus fermi a Brescia dalle 18.30 alle 22.30. Questo quanto accadrà per lo sciopero di 4 ore del trasporto pubblico. Brescia Trasporti comunica che ci potranno essere salti di corsa in alcuni punti della rete mezz’ora prima e mezz’ora dopo lo sciopero, essendo previsto il rientro delle vetture in deposito. Durante la giornata di lunedì si potranno avere info in tempo reale chiamando il numero verde 800-013812 o lo 030/3061527. Si potrà anche scrivere a customercare@bresciamobilita.it oppure collegarsi ai social Facebook e Twitter.

BERGAMO – Disagi in vista lunedì 16 dicembre 2013, dalle 17 alle 21, per lo sciopero dei trasporti. Atb e Teb confermano in un comunicato che potrebbero verificarsi disagi sui servizi delle reti di trasporto pubblico e sulla linea T1 Bergamo-Albino. Tutte le informazioni, gli orari, la newsletter e l’ultimo minuto ATB e TEB sono disponibili sui siti atb.bergamo.it e teb.bergamo.it.

CREMONA – La KM S.p.A. informa che le segreterie territoriali CGIL-CISL-UIL e FAISA hanno comunicato di avere aderito allo sciopero nazionale di 4 ore previsto per il lunedì 16 dicembre 2013, osservando le seguenti modalità: personale di esercizio dalle 18 a fine turno; operai ed impiegati ultime 4 ore della prestazione giornaliera. Saranno garantiti i servizi previsti nelle fasce orarie (dalle 6 alle 9 e dalle 11.30 alle 14.30) ed i servizi specializzati di scuolabus per gli alunni delle scuole materna ed elementari. Per ulteriori informazioni contattare il numero verde 800 070 166.

LODI E PAVIA – Per le linee extraurbane di Lodi e Cremona, urbane di Lodi, Casalpusterlengo, Cernusco sul Naviglio, i servizi potranno subire interruzioni dalle 9 alle 12.30. LINE S.p.A., il servizio urbano potrà subire un’interruzione dalle 14 alle 18. A Vigevano dalle 14 alle 18.

BOLOGNA – L’astensione dal lavoro andrà dalle 10 alle 14 e in questi orari, “i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti”. Va dalle 9 alle 13, invece, lo sciopero del personale dei servizi ferroviari. Tper informa che per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna lunedi’ saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 9.45. E negli orari di sciopero il servizio del call center 051-290290 potrebbe non essere garantito dalle 10.30 alle 13.30. Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria o dall’autostazione, fino alle 9.50.

FERRARA – Per i mezzi urbani di Ferrara, per quelli extraurbani e del servizio Taxibus saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle 9.45. Per i servizi ferroviari di Tper, lo sciopero di quattro ore va dalle 9 alle 13 sulle linee della rete di Fer (Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d’Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara). “Negli orari di sciopero il servizio ferroviario non sara’ garantito”, avverte Tper rinviando, per ulteriori informazioni, al call center 840.151.152 attivo tutti giorni feriali dalle 7 alle 14 e dalle 15 alle 18.

GENOVA – Il personale viaggiante Amt si asterrà dal lavoro dalle ore 11.30 alle ore 15.30; il restante personale incrocerà le braccia nella seconda parte del turno se operante su turno intermedio (compreso il personale delle biglietterie, del servizio clienti e dell’esattoria) e dalle 11.30 alle 15.30 se operante su turno unico. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

ROMA – Metro, bus, tram sciopereranno dalle 8:30 alle 12:30. L’agitazione spiega l’Agenzia per la Mobilità di Roma, coinvolgerà anche le ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Giardinetti. Con le stesse modalità, la protesta interesserà pure le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl. A scioperare, sempre dalle 8.30 alle 12.30, saranno anche gli ausiliari del traffico e il personale addetto alla verifica e alle biglietterie. A rischio il funzionamento dello sportello al pubblico dell’Agenzia per la mobilità, in piazzale degli Archivi 40, e quello del numero unico 06/57003.

NAPOLI – Il personale Anm incrocerà le braccia dalle 9 alle 13. Ultima partenza alle 8:30 con ripresa dei servizi 30 minuti dopo la fine dello sciopero. Linea 1 Metropolitana: ultima corsa da Piscinola alle 9:12, da Dante alle 9:14, il servizio riprenderà con la corsa da Piscinola alle 13:22 e da Dante alle 13:50. Funicolari Chiaia, Montesano, Centrale e Mergellina sospese dalle 9:20 alle 13:20.

Per qualsiasi informazioni visita il sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.