Seimila euro dell’Europa per ogni rifugiato accolto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2015 14:39 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2015 14:39
Seimila euro dell'Europa per ogni rifugiato accolto

Seimila euro dell’Europa per ogni rifugiato accolto

ROMA – Seimila euro dell’Europa per ogni rifugiato accolto. E’uno dei punti centrali della proposta della commmissione Ue sul tema dei migranti approvata oggi 27 maggio. Tra le altre cose, infatti, viene stabilito che gli stati membri riceveranno 6mila euro per ogni profugo accolto sul proprio territorio nazionale. Fino a esaurimento della somma messa a disposizione: 240 milioni di euro.

Una proposta, che, in ogni caso non vale per tutti i migranti. Si applica infatti solo a siriani ed eritrei  arrivati in Grecia e in Italia dopo il 15 aprile 2015. Si parla comunque di cifre significative. Scrive infatti Huffington Post:

La cifra complessiva di 40 mila, che riguarda anche 16 mila migranti giunti o in arrivo in Grecia, è stata fissata per i prossimi due anni e corrisponde a circa il 40% del numero totale di richiedenti asilo. Secondo le stime di Bruxelles, nel 2014 sono arrivati in Italia 170 mila migranti e in Grecia 54 mila, mentre nei primi 4 mesi del 2015 gli arrivi sono stati 26 mila in Italia e 28 mila in Grecia. Di questi, oltre il 40% sono siriani ed eritrei.

Dove andranno i migranti? Sono circa  24 mila i richiedenti asilo che saranno trasferiti dall’Italia. La maggior parte di loro andrà in Germania, 5.258 (21,91%); Francia, 4.051 (16,88%); Spagna, 2.573 (10,72%). Quelli che ne riceveranno di meno, per evidenti ragioni di dimensioni,  sono Cipro, 104 (0,43%); Malta, 175 (0,73%); Lussemburgo 221 (0,92%).