Sicurezza, la Brigata Sassari a Roma per l’operazione “Strade sicure”

Pubblicato il 30 Agosto 2010 13:11 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2010 1:21

La Brigata Sassari è impegnata da oggi a Roma nell’Operazione ‘Strade sicure’ a garanzia dell’ordine pubblico e della sicurezza di siti sensibili. Per la ”Sassari”, rientrata a fine aprile dalla missione in Afghanistan, si tratta del secondo impegno nell’operazione voluta dai Ministri dell’Interno e della Difesa.

La ”Sassari” ha inviato nella Capitale fanti dei Reggimenti ”gemelli”, centocinquantunesimo e centocinquantaduesimo, e bersaglieri del terzo Reggimento, in tutto 250 militari tra i quali anche 22 donne, che affiancheranno fino a novembre le Forze di Polizia nelle attività di vigilanza.

Nel corso del precedente impiego, svolto sempre nella Capitale dal 4 agosto al 13 novembre 2008, i ”Dimonios” in oltre 100 giorni di attività congiunta con le forze dell’ordine controllarono circa 13.000 persone di diversa nazionalità, identificando oltre 5.000 individui, 131 dei quali posti in stato di fermo e 39 arrestati per fatti legati ad episodi di criminalità.