Terranuova (Arezzo): coniugi trovati morti in casa. Forse omicidio-suicidio

Pubblicato il 5 settembre 2012 15:39 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 18:34

ambulanza e polizia sulla scena del crimineTERRANUOVA (AREZZO) – Un uomo ed una donna sono stati trovati morti in un’abitazione di Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo. Si è trattato di un omicidio-suicidio, anche se restano da chiarire l’esatta dinamica e le ragioni del gesto.

Protagonisti della vicenda un’anziana coppia di coniugi. Stando alle prime ricostruzioni, resta oscuro il motivo che avrebbe fatto scattare la furia omicida di Nicolò Murgia. L’uomo, un operaio in pensione, di 77 anni, avrebbe ucciso la moglie, Sebastiana Corpora, di 68 con una fucilata, per poi togliersi la vita immediatamente dopo. All’origine del gesto potrebbe esserci la depressione di cui Nicolò Murgia pare soffrisse da qualche tempo.

Sul posto, oltre al 118, sono intervenuti i carabinieri. La tragedia si è consumata attorno alle 14.30 di mercoledì. Presenti anche una figlia della coppia ed alcuni parenti che abitano vicino alla villetta degli anziani.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other