Terremoto, ancora scosse nella notte tra L’Aquila e Rieti

Pubblicato il 8 Settembre 2010 10:35 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 10:46

Altre tre lievi scosse di terremoto sono state registrate nelle ultime ore nel distretto sismico dei Monti Reatini, con epicentro tra i Comuni di Borbona (Rieti), Montereale (L’Aquila) Cagnano Amiterno (L’Aquila), Capitignano (L’Aquila).

La prima, di magnitudo 2 e profondità 10.5 km, si è verificata alle 0.51. La seconda, di magnitudo 2.4 e profondità 10.7 km, è stata registrata esattamente un’ora più tardi, all’1.51. La terza scossa, di magnitudo 2.3 e profondità 10.6 km, è stata rilevata alle 7.39.

Ieri sera, alle 20.20 e alle 20.51, la rete dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia aveva rilevato due scosse simili per magnitudo (Ml 2.3) e profondità 10.4 chilometri, con epicentro sempre in questa zona.

Resta lo stato di allerta e nelle piazze dei comuni dell’Alta valle dell’Aterno – anche se in numero molto ridotto rispetto alla scorsa settimana – c’è ancora gente che decide di passare fuori la notte, dormendo in camper, in roulotte o addirittura in automobile.