Tirocini per gli studenti, una “notizia positiva”

Pubblicato il 28 Febbraio 2012 16:17 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2012 16:19

ROMA – L'annuncio dell'avvio entro giugno delle prove d'accesso al Tirocinio formativo attivo (Tfa) ''e' sicuramente una notizia positiva''. E' quanto afferma il centro per la formazione e l'aggiornamento Diesse.

''Dall'11 novembre scorso, infatti, data della firma da parte del ministro Gelmini del decreto attinente le modalita' di accesso ai percorsi di tirocinio formativo attivo (Tfa), si attendeva il via libera del nuovo ministro Profumo riguardo ai numeri programmati che anche la Funzione Pubblica, all'inizio del 2012, confermava essere superiori a quelli risicatissimi enunciati nelle prime fasi della lunga trattativa.

A questo punto – rileva una nota di Diesse – i numeri sono ufficiali: 20mila posti messi a disposizione, cioe' coerenti con le richieste fatte a suo tempo dalle universita' e sufficienti alla partenza di un percorso transitorio che dovra' coprire il vuoto legislativo vigente dal lontano 2008, anno della sospensione delle Ssis. Si passa a questo punto a uno stadio attuativo nel quale tutti i soggetti coinvolti (universita', scuole, amministrazione) dovranno fare la loro parte per tradurre in pratica una modalita' tanto attesa, e nuova, di idoneita' alla professione docente. Un banco di prova decisivo – conclude la nota – per verificare la volonta' di offrire una carta importante ai giovani che hanno una vocazione all'insegnamento, per i quali dovra' immediatamente essere messa a punto anche una nuova forma di reclutamento''.