Torino, il blocco alle Molinette “in via preventiva”

Pubblicato il 31 Gennaio 2012 20:31 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2012 20:35

TORINO – ''Blocco preventivo'' finalizzato a ''garantire i servizi essenziali'': e' cosi' che l'azienda ospedaliero universitaria San Giovanni Battista-Molinette di Torino spiega la decisione di sospendere alcune attivita' della struttura sanitaria.

''Considerata la ristrutturazione in corso della centrale termica aziendale – afferma l'azienda in una nota – che non permettera' di garantire ovunque all'interno dell'ospedale l'erogazione del riscaldamento e del vapore prodotto in concomitanza delle previsioni meteorologiche secondo cui si verificheranno nei prossimi giorni temperature persistenti al di sotto dei -10C, si rende necessario preservare le aree sanitarie a maggiore criticita' (urgenze ed attivita' di trapianto)''.

''La messa in servizio della nuova centrale termica aziendale – prosegue la nota dell'azienda ospedaliera – e' programmata per aprile 2012. Proprio per garantire i servizi essenziali, tra i quali il Pronto Soccorso, le urgenze ed i trapianti, e' stato disposto il blocco preventivo, da mercoledi' 1 a domenica 5 febbraio, del condizionamento/riscaldamento delle utenze dipendenti dalla centrale termica aziendale di alcuni reparti. E' stato disposto inoltre, per lo stesso periodo – conclude l'azienda – il blocco di tutta l'attivita' di ricovero in elezione ed il blocco dell'attivita' ambulatoriale della Dental School, al fine di utilizzare le autoclavi disponibili in tale area per il supporto all'attivita' di sterilizzazione per le strutture operanti in urgenza''.