Treviso, due vittime identificate: Maurizio Lot e Giannino Breda

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Agosto 2014 10:36 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2014 10:36
Treviso, due vittime identificate: Maurizio Lot e Giannino Breda

Treviso, due vittime identificate: Maurizio Lot e Giannino Breda

TREVISO – Sono due, per ora, i nomi conosciuti delle 4 vittime della bomba d’acqua a Refrontolo, provincia di Treviso. Si tratta di Maurizio Lot, 52 anni di Farra di Soligo, e di Giannino Breda, 67 anni di Sernaglia della Battaglia.

Tutto è avvenuto a partire dalle 22,30 di sabato sera, quando nella località era in corso una festa di paese. A Molinetto della Croda era radunato un centinaio di persone, in tarda serata è iniziata una pioggia battente diventata a poco a poco un violento temporale. E’ stata la pioggia a ingrossare i corsi d’acqua e il Lierza è tracimato: l’acqua ha investito tutto, persone, automobili, stand, portando tutto quello che trovava a valle. In zona ci sono molte abitazioni, agriturismi e trattorie. Quattro le vittime accertate, venti i feriti.