Trieste, tenta di prendere a cinghiate carabinieri arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2015 16:46 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2015 16:46
Trieste, studente tenta di prendere a cinghiate carabinieri

Trieste, studente tenta di prendere a cinghiate carabinieri

TRIESTE – Si è scagliato contro i Carabinieri dopo averli minacciati con una cinghia. Uno studente spagnolo di 23 anni è stato arrestato per i reati di percosse, lesioni personali, minaccia, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. L’episodio è accaduto a Trieste.

Come racconta il Gazzettino,

i militari avevano notato un gruppo di persone con al centro due ragazzi che si stavano azzuffando. Uno dei due brandiva in aria una cintura. Le cause dello scontro non sono del tutto chiare, ma pare che si trattasse di un litigio per futili motivi.

Al loro arrivo i Carabinieri hanno subito chiesto rinforzi e cercato di separare i contendenti: un ragazzo spagnolo di oltre 2 metri d’altezza e particolarmente robusto, che è poi risultato essere l’aggressore, e uno giovane libanese, che all’arrivo della pattuglia era imbrattato di sangue per un taglio alla testa. Lo spagnolo, alla vista dei Carabinieri, non si è calmato, anzi. Li ha dapprima minacciati con la cinghia e poi si è lanciato su di loro con veemenza.

I militari, con l’aiuto dei colleghi del Nucleo Radiomobile, sono riusciti a bloccarlo ma non facilmente. Il ragazzo libanese è stato soccorso dal 118 e le sue lesioni non sono gravi mentre l’aggressore si trova al Carcere del Coroneo.