Ugo Russo, un video ha ripreso i momenti successivi alla sua morte a Napoli

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2020 13:53 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2020 16:38
Ugo Russo, un video ha ripreso i momenti successivi all'omicidio

Ugo Russo, un video ha ripreso i momenti successivi all’omicidio (dal video di Fanpage)

NAPOLI  –  Qualcuno ha ripreso i momenti immediatamente successivi alla morte di Ugo Russo, il ragazzo di 15 anni freddato a Napoli durante un tentativo di rapina ad un carabiniere in borghese la notte tra sabato e domenica primo marzo. 

Nel filmato, ripreso da un balcone sopra via Generale Orsini, nei Quartieri Spagnoli, e pubblicato da Fanpage, si vede il corpo di Russo in terra, riverso sul motorino. Qualcuno si china su di lui e, con pietà, gli passa una mano sul volto. 

Secondo quanto scrive Fanpage si tratta di un filmato importante perché su quel tratto di strada non ci sono telecamere di videosorveglianza, né pubbliche né private. 

Secondo quanto emerso dalle ricostruzioni degli investigatori la rapina sarebbe dovuta servire, forse, a Russo e al suo presunto complice di 17 anni per pagare la serata in discoteca. Per questo i due ragazzi avrebbero puntato il giovane carabiniere, 23 anni, e il suo Rolex. Ma siamo appunto nel campo delle ipotesi.

Il presunto complice di Ugo Russo è indagato per concorso in rapina aggravata ed è stato portato in una Comunità di recupero. Ad uccidere Ugo, scrive Fanpage, sarebbero stati quattro colpi di pistola: due di questi lo avrebbero raggiunto al petto e uno alla nuca. 

Secondo il presunto complice di Ugo Russo, il carabiniere non si sarebbe qualificato e avrebbe fatto fuoco fingendo di consegnare l’orologio. Il carabiniere, invece, sostiene di essersi qualificato. Ora è indagato per omicidio volontario. (Fonte: Fanpage – CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO).