Uomo ucciso nel torisene. Sospettato il gestore della sala biliardo Dk Club

Pubblicato il 18 luglio 2010 11:51 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2010 13:13

E’ il gestore della sala biliardo Dk Club di Moncalieri (Torino) il sospettato numero uno per l’omicidio di Alberto Tedeschi, l’uomo ferito mortalmente sabato sera a colpi di pistola proprio vicino all’ingresso del locale. Antonio Bueti, 58 anni, di Volpiano (Torino), è stato notato allontanarsi a bordo di una monovolume di colore grigio subito dopo la sparatoria.  Sulle sue tracce ci sono ora i carabinieri.

La sala biliardo, cui si accede dopo avere fatto un’apposita tessera, è una delle più frequentate della zona. Secondo le testimonianze raccolte dagli investigatori, Bueti e Tedeschi hanno litigato; il gestore, poi, ha preso dalla propria Peugeot 106 una pistola calibro 32 e ha sparato sette volte contro l’antagonista, colpendolo al torace e a entrambe le braccia.

Tedeschi è morto poco dopo l’arrivo all’ospedale Santa Croce di Moncalieri. La vittima raccoglieva scommesse per alcune societa’ online. all’origine del litigio ci sarebbero motivi considerati futili dagli inquirenti.