Va all’esame per la patente con telefono nelle mutande e auricolare: finisce in ospedale per rimuoverlo

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Dicembre 2021 10:43 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2021 11:11
Va all'esame per la patente con telefono nelle mutande e auricolare: finisce in ospedale per rimuoverlo

Va all’esame per la patente con telefono nelle mutande e auricolare: finisce in ospedale per rimuoverlo (Foto Ansa)

Si è presentato a fare il quiz per la patente di guida con un auricolare nell’orecchio e un telefono cellulare nascosto nelle mutande. Così un 24enne di origini nigeriane è riuscito a superare l’esame con il massimo punteggio, ma gli esaminatori lo hanno scoperto ed è finito in ospedale. 

La vicenda si svolge a Milano presso la Motorizzazione Civile di via Cilea, in zona Molino Dorino. Nel pomeriggio di lunedì 6 dicembre il giovane ha sostenuto l’esame teorico per la patente di guida ma dopo averlo superato a pieni voti è stato fermato e denunciato.

Il telefono nelle mutande e l’auricolare

Gli esaminatori hanno notato qualcosa di strano nel suo orecchio e hanno chiamato i carabinieri. Perquisito dai militari si è scoperto che il 24enne aveva un minuscolo auricolare nell’orecchio destro e un cellulare nascosto negli indumenti intimi, oltre a una ricetrasmittente in una tasca interna della maglia. 

Ma non è finita lì: l’auricolare era talmente piccolo e posizionato in profondità che è stato necessario trasportarlo in Pronto Soccorso, all’ospedale Sacco, per riuscire ad estrarlo. 

La truffa da 1800 euro

Il ragazzo è stato quindi denunciato: ai carabinieri ha detto di aver ricevuto tutta l’apparecchiatura da un gruppo di albanesi che gli avevano offerto il servizio per 1800 euro. 

Il 24enne aveva sussurrato le domande durante la prova d’esame e all’altro capo uno di loro gli suggeriva le risposte corrette.