Cronaca Italia

Vasto, accoltella cognato durante il pranzo di Natale

Vasto-accoltella-cognato

Vasto, accoltella cognato durante il pranzo di Natale

VASTO (CHIETI) – Per una lite durante il pranzo di Natale accoltella il cognato e lo manda in ospedale. Ma alla fine viene arrestato. In manette è finito un pescatore di Vasto (Chieti). Secondo quanto avrebbero riferito ai carabinieri gli altri parenti e commensali, durante il pranzo del 25 dicembre avrebbe tentato di uccidere il cognato, pugile ed ex campione europeo nella categoria pesi prima.

La lite è avvenuta nel pomeriggio di Natale in una villetta in contrada Montevecchio a Vasto Marina, in provincia di Chieti.

La famiglia era a tavola per il pranzo di Natale quando è iniziata una violenta lite familiare tra due parenti al culmine della quale uno dei due, il pescatore, ha preso un coltello da cucina ed ha colpito il cognato al collo, ferendolo in maniera seria.

Sono stati gli altri commensali a trasportare il ferito in condizioni gravi all’ospedale San Pio da Pietrelcina. Tra i due cognati pare non scorresse buon sangue con rancori mai sopiti. L’accoltellato dopo essere giunto al pronto soccorso è stato immediatamente trasferito in sala operatoria e operato. Non sarebbe in pericolo di vita. L’aggressore è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio al termine di un lungo interrogatorio, avvenuto nella caserma dei carabinieri della Compagnia di Vasto.

 

 

To Top