Vatileaks, TgCom24: “Paolo Gabriele sarà trasferito lontano da Roma”

Pubblicato il 5 Giugno 2012 - 19:55 OLTRE 6 MESI FA

ROMA, 5 GIU – L'ex maggiordomo del Papa, Paolo Gabriele, interrogato martedì nell'inchiesta sulla fuga di documenti riservati, presto potrebbe lasciare il Vaticano e la camera di sicurezza dove si trova detenuto da due settimane per essere trasferito in una regione italiana, lontano da Roma. Lo riferisce TgCom24, con il suo blog ''Stanze Vaticane'', citando un alto prelato vaticano secondo cui per l'ex aiutante di camera del Papa si ipotizza in queste ore una sorta di "confino".

Gabriele è cittadino vaticano e se la magistratura vaticana concedesse i domiciliari (come chiesti dai suoi legali), potrebbe tornare a vivere all'interno della piccola Citta' Stato. In questo modo invece – secondo TgCom24-Stanze Vaticane – l'uomo, accusato di furto aggravato verrebbe trasferito in Italia, lontano dagli ambienti che frequenta dagli anni '90. Sempre più probabile, inoltre, per Paolo Gabriele anche il perdono da parte del Papa.