Venezia, 10 ragazzini nascosti nel container di una nave giunta da Patrasso

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2014 6:05 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2014 2:01
Venezia, 10 ragazzini nascosti nel container di una nave giunta da Patrasso

Venezia, 10 ragazzini nascosti nel container di una nave giunta da Patrasso

VENEZIA – Dieci ragazzini afghani, dell’età di 16 anni, nascosti nel container di una nave giunta al porto di Venezia da Patrasso, Grecia.

I ragazzi sono stati trovato in buone condizioni di salute e ora si trovano in una comunità. È stato uno dei giovani, l’unico che parlava inglese, a chiamare col proprio telefonino cellulare il 112, chiedendo aiuto.

Sono pertanto intervenuti gli agenti della polizia di Frontiera che hanno liberato e preso in carico il gruppo di minori. Sono state quindi avviate le procedure del caso: i giovani sono stati accompagnati prima in ospedale per accertare le loro condizioni fisiche e poi in una struttura protetta che ha dato loro cibo e accoglienza.

Della vicenda si è occupata anche la Questura di Venezia che ha recuperato i telefonini di alcuni dei minori per un’analisi dei contenuti, soprattutto relativi alle chiamate. I giovani stranieri saranno ascoltati nei prossimi giorni per capire in che modo e con quali supporti siano riusciti ad arrivare a Venezia, eludendo i controlli al porto greco.