Vibo Valentia, fioraio Annunziato Cilurzo ucciso vicino casa

Pubblicato il 14 Novembre 2012 11:50 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2012 11:53

VIBO VALENTIA – Un venditore di fiori, Annunziato Cilurzo, di 60 anni, è stato ucciso a Vibo Valentia. L’uomo e’ stato avvicinato mentre stava aprendo la porta di casa ed ucciso a colpi di fucile caricato a pallettoni. Nel 2011 a Cilurzo, gia’ noto alle forze dell’ordine, erano stati sequestrati beni per un valore di 5 milioni su disposizione della Procura di Vibo. La squadra mobile sta sentendo familiari e amici per ricostruire la dinamica del delitto e trovare il movente.

A dare l’allarme sono stati la moglie ed i quattro figli dell’uomo, che si trovavano in casa. Cilurzo, secondo i primi accertamenti, e’ stato raggiunto da un unico colpo di fucile al torace. L’uomo, residente nella frazione Vena Superiore, alla periferia di Vibo, aveva un chiosco per la vendita di fiori lungo la statale a bancarella di fiori lungo la statale 18, nei pressi dell’eliporto.

Nella tarda serata di ieri stava rientrando a casa ma quando e’ giunto alla porta della sua abitazione un sicario, che probabilmente ha agito da solo, gli ha sparato. Nel 2006 Cilurzo era rimasto coinvolto nell’operazione Odissea in quanto ritenuto vicino alla cosca dei Mancuso di Limbadi.