Vigonza. Ragazzino gioca con alcol e accendino: rischia di morire bruciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2015 18:48 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2015 18:48
Vigonza. Ragazzino gioca con alcol e accendino: rischia di morire bruciato

Vigonza. Ragazzino gioca con alcol e accendino: rischia di morire bruciato

PADOVA – Un ragazzino di 14 anni ha rischiato di morire bruciato a Vigonza, in provincia di Padova, mentre giocava con alcol e un accendino. A salvarlo la sua prontezza di riflessi: dopo che i suoi abiti hanno preso fuoco si è spogliato e gettato sotto la doccia.

Cesare Arcolini su Il Gazzettino scrive che il 26 giugno un semplice gioco ha rischiato di trasformarsi in tragedia:

“Ha rischiato di morire bruciato. Se i danni patiti sono contenuti è perché il quattordicenne residente in via San Pietro a Vigonza ha avuto la prontezza di riflessi di spogliarsi degli abiti e buttarsi sotto la doccia. Il dramma si è consumato ieri poco prima di mezzogiorno. Il giovane si trovava in giardino, la sorella in casa. Il quattordicenne con una boccetta d’alcol e un accendino voleva divertirsi a dar fuoco a delle cartacce. Un gioco banale, ma che è diventato ben presto ingovernabile, fino a mettere a serio rischio la sua vita”.