Vittorio Pisani, assoluzione confermata per l’ex capo della mobile di Napoli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2015 23:03 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2015 23:03
Vittorio Pisani, assoluzione confermata per l'ex capo della mobile di Napoli

Vittorio Pisani (Foro Ansa)

NAPOLI – Vittorio Pisani è stato assolto dalle accuse di riciclaggio, abuso d’ufficio e falso. Il 18 giugno la Corte d’Appello ha confermato la sentenza di assoluzione per l’ex capo della squadra mobile di Napoli.

La Corte ha accolto le richieste degli avvocati Giovanni Cerino e Salvatore Nugnes, legali di Pisani. Il pg aveva chiesto invece la condanna a due anni di reclusione. Pisani era imputato di abuso di ufficio, falso, rivelazione di segreto e favoreggiamento.

In particolare l’ex dirigente della squadra mobile di Napoli era accusato di aver rivelato al suo amico Marco Iorio, titolare di ristoranti a Napoli, dell’esistenza di un’inchiesta sul suo conto riguardante un riciclaggio nell’attività di ristorazione. Pisani era già stato scagionato dalle accuse dalla sentenza emessa dalla VII sezione del Tribunale di Napoli il 18 dicembre 2013.