Afghanistan, kamikaze in hotel: 21 morti

Pubblicato il 6 Giugno 2012 - 09:27 OLTRE 6 MESI FA

KABUL – Un kamikaze a bordo di una moto ha fatto strage in un hotel di Kandahar, nel sud dell’Afghanistan: almeno 21 persone sono state uccise e 22 ferite. Lo riferisce l’agenzia Aip. Nell’albergo si riunivano gli autisti dei convogli Nato.

Javid Faisl, portavoce del governo provinciale di Kandahar, ha precisato che l’attentato è avvenuto in un mercato a qualche chilometro di distanza dalla Base aerea di Kandahar, utilizzata dalla Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato).

Anche il capo della polizia provinciale, generale Abdul Raziq, ha confermato che un kamikaze a bordo di una moto si è fatto esplodere in uno spiazzo dove erano radunati autisti e personale addetto al trasporto con autocarri di rifornimenti per la Nato. ”Fra le vittime – ha precisato – non c’è alcun militare. Sono tutti civili”.