Afghanistan, sparatoria capi talebani: grave leader Mansour

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2015 16:07 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2015 16:07
Afghanistan, sparatoria capi talebani: grave leader Mansour

Afghanistan, sparatoria capi talebani: grave leader Mansour

QUETTA – Il leader dei talebani Mullah Akhtar Mansour è stato ferito gravemente in una sparatoria. Questa la notizia diffusa da Sultan Faizi, vicepresidente dell’Afghanistan, che ha dichiarato che in seguito ad una lite tra capi talebani avvenuta a Quetta, in Pakistan, il leader sarebbe rimasto ferito. Una notizia smentita dai talebani, ma riproposta da Faizi come vera.

Repubblica scrive che tutto inizia quando il vicepresidente afgano Faizi dà l’annuncio di una lite scoppiata durante una riunione tra i vertici dei talebani, lite sfociata in una sparatoria in cui il Mullah Mansour sarebbe rimasto ferito:

“Il leader dei talebani afgani, Mullah Akhtar Mansour, è rimasto ferito in una sparatoria dopo una lite scoppiata durante una riunione di comandanti vicinoa Quetta, in Pakistan. La notizia, riferita dal portavoce del primo vicepresidente afgano, Sultan Faizi, è stata smentita dai talebani. “Mansour è rimasto gravemente ferito. E’ stato portato all’ospedale e non sappiamo se è sopravvissuto”, ha comunicato Faizi”.