Cisgiordania: mandato di arresto per la vedova di Arafat, lei respinge le accuse

Pubblicato il 31 ottobre 2011 16:37 | Ultimo aggiornamento: 31 ottobre 2011 16:40

RAMALLAH (CISGIORDANIA) – Suha Arafat, la vedova del leader palestinese Yasser Arafat, ha respinto le accuse di corruzione in base alla quali la magistratura tunisina ha emesso un mandato di arresto internazionale contro di lei.

''Respingo tutte le accuse citate dalla stampa e sono pronta a dimostrarlo, presentando dei documenti. Ho incaricato un avvocato tunisino di presentare tali documenti'', ha detto al telefono da Malta Suha Arafat all'Afp.