Datagate, la Corte Usa: “No violazione privacy cittadini da Nsa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2013 0:11 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2013 0:11
Datagate, la Corte Usa: “No violazione privacy cittadini da Nsa”

(Foto LaPresse)

NEW YORK – “La privacy dei cittadini americani non è stata violata dalla National Security Agency“, coinvolta nello scandalo Datagate dalla “talpa” Edward Snowden. Secondo la Us Surveillance Court, la corte americana che autorizza le richieste di sorveglianza, non vi sono state violazioni di privacy da parte della Nsa.

Nel dispositivo il giudice spiega come la Corte sia consapevole delle recenti rivelazioni sul Programma Prism, quello della Nsasvelato da Edward Snowden, ma che il tutto viene portato avanti nel rispetto delle leggi degli Stati Uniti.