Foto hot per mms o email: negli Usa un adolescente su 3 fa “sexting”

Pubblicato il 6 Luglio 2012 18:13 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2012 18:13

WASHINGTON – Foto osé per mms. Che il “sexting” fosse amato dagli adolescenti era cosa nota, stupiscono però le proporzioni del fenomeno secondo un recente sondaggio americano: un adolescente su 3 invia e riceve foto hat su cellulari e per email. Lo dice una ricerca del Dipartimento di Medicina dell’Università del Texas pubblicata su Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine. Il fenomeno riguarda entrambi i sessi tra i 14 e i 19 anni.

La ricerca ha esaminato le abitudini di circa 1.000 studenti tra i 14 e 19 anni appartenenti a sette scuole superiori nel sud-est del Texas. Risultato: il 28% degli adolescenti invia immagini personali osé attraverso mezzi elettronici. Il 57% è quotidianamente invitato a inviare proprie foto nude. La “sessualizzazione” dei rapporti virtuali ha anche una ricaduta sui comportamenti reali: la stragrande maggioranza delle teen ager che invia foto hot ha avuto rapporti sessuali.