Giappone: la Sony presenta lo schermo che si arrotola. Usa la nuova tecnologia Oled

Pubblicato il 26 Maggio 2010 - 12:43 OLTRE 6 MESI FA

Un televisore a tecnologia Oled

La Sony, il gigante nipponico dell’elettronica, ha annunciato di aver realizzato uno schermo Oled ultra flessibile. Può essere arrotolato intorno a un oggetto cilindrico e steso continuando a mostrare le immagini. Il prototipo sarà presentato ufficialmente domani a Seattle, negli Stati Uniti. Ha una superficie di 4,1 pollici, e secondo i progettisti è in grado di funzionare anche arrotolato a una matita dal raggio di soli quattro millimetri.

Il pannello è realizzato con transistor sottilissimi basati su semiconduttori organici. Può essere arrotolato e disteso per 1.000 volte senza che si perda la qualità delle immagini. Sony conta di proseguire attivamente lo sviluppo del nuovo pannello, puntando a possibili applicazioni future nel campo dei dispositivi mobili ultra leggeri.

Nel dicembre del 2007, era stata la stessa Sony ad aver stupito il mondo presentando il primo televisore dotato di tecnologia Oled (basata sull’utilizzo di materiale organico elettroluminescente), con schermo da 11 pollici di soli tre millimetri di spessore venduto a circa 200.000 yen, pari a 1.800 euro secondo il cambio attuale.