Il Ku Klux Klan si offre per la campagna della pulizia delle strade

Pubblicato il 12 Giugno 2012 0:01 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2012 0:07

Atlanta (Georgia) – Un gruppo del Ku Klux Klan (Kkk) si è offerto di partecipare al programma 'Adopt-A-Highway', lanciato dallo Stato della Georgia con lo scopo di ripulire le strade dai rifiuti. Il gruppo, l'International Keystone Knights of the Kkk, ha infatti chiesto il mese scorso di poter adottare un frammento della Route 515 negli Appalachi. La proposta ha suscitato non poche polemiche, vista la storia razzista della formazione, che storicamente sostiene la superiorità della razza bianca. Rappresentanti del dipartimento dei Trasporti della Georgia incontreranno oggi gli avvocati dell'ufficio del procuratore generale per decidere come procedere. April Chambers, segretaria del gruppo del Kkk, ha spiegato che l'organizzazione ha avanzato la richiesta perché vuole contribuire a preservare la bellezza della zona dell'autostrada e non per farsi pubblicità. Il programma prevede che lungo le strade vengano posizionati dei cartelli con i nomi dei gruppi che hanno partecipato all'iniziativa. Nel 2005 la Corte suprema degli Stati Uniti aveva respinto un appello dello Stato di Missouri in un caso simile, dicendo che non si può negare a un gruppo il diritto di partecipare a un programma di questo tipo in base alla sua affiliazione politica.