India. Stampa: morti 5 escursionisti stranieri e recuperati i corpi di 2 francesi a Ladakh

Pubblicato il 8 agosto 2010 16:06 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2010 16:23

Cinque escursionisti stranieri sono morti nelle alluvioni che hanno colpito la regione himalayana del Ladakh, in India. Lo riferisce il giornale tedesco Der Spiegel nell’edizione online, citando il capo della polizia del Ladakh. Non si conosce al momento la nazionalità delle vittime.

Secondo Der Spiegel, inoltre, sono circa 80 i turisti provenienti da tutto il mondo che sono stati sorpresi dalle piogge torrenziali nella valle Markha, e che restano bloccati in un villaggio tra due fiumi a circa 3.500 metri di altitudine. Le frane causate dalle alluvioni, prosegue il giornale, hanno provocato devastazione su una superficie di 150 chilometri quadrati.

Intanto il Times of India riferisce che i corpi di due cittadini francesi sarebbero stati recuperati sotto le macerie nella regione indiana del Ladak. Il quotidiano indiano – nella sua edizione on-line – scrive che i nomi delle due vittime francesi sarebbero Augariwelus e Hellot. Tra i circa 500 dispersi ci sarebbe poi, secondo quanto riporta l’agenzia Ians, anche una turista spagnola.