Cronaca Mondo

Iraq, attentato a Bassora: 43 morti

E’ di 43 morti e 185 feriti il bilancio definitivo del triplice attentato di ieri in un mercato di Bassora, in Iraq, seguito da un incendio. Lo riferiscono oggi responsabili della Sicurezza e dei servizi sanitari. In un primo momento, il portavoce della polizia di Bassora, il colonnello Karim al-Zaidi, aveva attribuito l’incendio all’esplosione di un generatore causato da un corto circuito.

”Si tratta di un’azione terroristica”, ha invece detto oggi Ali al-Maliki, capo del comitato di sicurezza della provincia di Bassora. Secondo quanto ha riferito lo stesso al-Maliki, due auto cariche di esplosivi e una bomba sono scoppiate ieri sera nel mercato di Achaar, un quartiere popolare nel centro di Bassora, 450 chilometri a sud di Baghdad. ”Abbiamo recuperato 43 corpi mentre i feriti sono 185 tra cui donne e bambini”, ha detto Riad Abdelamir, direttore del dipartimento sanitario del governatorato.

To Top