Israele. Attacco informatico alla borsa di Tel Aviv ed a El-Al

Pubblicato il 16 Gennaio 2012 10:15 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2012 10:21

TEL AVIV – I siti web israeliani della compagnia aerea El Al e della Borsa di Tel Aviv, sono sottoposti ad un attacco informatico che non li ha bloccati del tutto ma rende difficoltosi i contatti. Nella nottata l'attacco era stato preannunciato da un hacker saudita che si presenta come 'OxOmar'.

La settimana scorsa lo stesso hacker aveva immesso sul web una copiosa documentazione relativa alle carte di credito di cittadini israeliani, alle loro carte di identita' e ai loro indirizzi elettronici.

Esperti del ramo affermano che da giorni numerosi siti web israeliani sono sottoposti a duri attacchi. Un dirigente di Hamas, Sami Abu Zuhri, ha inneggiato a questi attacchi, da lui definiti ''una nuova e positiva forma di resistenza'' contro Israele.

Nel frattempo hacker israeliani hanno divulgato a loro volta i dettagli di carte di credito saudite. Ma i loro sforzi di neutralizzare le attivita' di 'OxOmar' sono finora falliti.