Israele, attivista Vittorio Fera rilasciato su cauzione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Agosto 2015 12:40 | Ultimo aggiornamento: 31 Agosto 2015 12:40
Israele, attivista Vittorio Fera rilasciato su cauzione

Israele, attivista Vittorio Fera rilasciato su cauzione

ROMA  – Il Tribunale di Gerusalemme “ha disposto il rilascio” di Vittorio Fera “su cauzione, ed un prolungamento delle indagini fino all’8 settembre”.

A dare la notizia è stato il ministero degli Esteri. Fera è stato arrestato, e il video degli arresti è circolato su YouTube, per aver filmato un soldato israeliano che picchiava un ragazzino palestinese di 12 anni.

“La Farnesina – si legge in una nota – continua a seguire il caso del connazionale Vittorio Fera. Funzionari dell’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv hanno assistito questa mattina alla prevista udienza di convalida presso il Tribunale di Gerusalemme. Il Tribunale ha disposto il rilascio del nostro connazionale su cauzione, ed un prolungamento delle indagini fino all’8 settembre”.

“L’Ambasciata – conclude la Farnesina – resta in costante contatto con il connazionale, con l’International Solidarity Movement e con le Autorità israeliane per fornire ogni possibile, ulteriore assistenza”