La Mecca, gru crolla sulla Moschea 107 morti 238 feriti FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2015 19:24 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2015 9:01

BEIRUT – Tragedia alla Grande Moschea della Mecca, cuore della religione islamica.  Sono rimaste uccise 107 persone e 238 ferite per il crollo di una gru sull’edificio.

Molti anche i feriti. A causare il crollo della gru, secondo la Protezione civile saudita, citata dai media di Riad, è stata una violenta tempesta. Stando alle immagini trasmesse dalle tv, la gru che si trovava all’esterno della Grande Moschea è crollata su una parte del tetto del luogo sacro abbattendosi in un settore della sala di preghiera dove si trovavano decine di pellegrini.

Le operazioni di soccorso proseguono e il bilancio è destinato ad aggravarsi per le condizioni di molti feriti. L’incidente è avvenuto nel 14/mo anniversario dell’11/9 e a circa 10 giorni dalla festività del Sacrificio (Id al Adha) la principale festa del calendario islamico. Coincidenza ancor più angosciosa se si considera che la gru era di proprietà dei Bin Laden, la famiglia saudita che finanziò l’attacco alle Torri Gemelle.