L’astrofisica italiana Federica Bianco farà parte della commissione Nasa che studierà gli Ufo

Attraverso l'incrocio dei dati, la commissione cercherà di far luce su questi fenomeni apparentemente inspiegabili 

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2022 - 19:32 OLTRE 6 MESI FA

L’astrofisica italiana Federica Bianco studierà alla Nasa gli Ufo. La giovane dell’Università del Delaware negli Usa, è stata selezionata tra i 16 esperti che entreranno a far parte della commissione Nasa sui cosiddetti “fenomeni aerei non identificati” (Unidentified Aerial Phenomena, Uap).

L’astrofisica italiana Federica Bianco farà parte della commissione Nasa che studierà gli Ufo

Si tratta dello studio di quelli che un tempo venivano chiamati Ufo. I noti eventi del cielo che non sono riconducibili a velivoli o fenomeni naturali noti. Fenomeni che, come disse anche l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, vanno presi assolutamente sul serio. L’agenzia spaziale ha annunciato che la commissione di esperti (tra cui figura anche l’ex astronauta Scott Kelly) inizierà lunedì 24 ottobre a lavorare a uno studio indipendente che durerà nove mesi.

Attraverso l’incrocio dei dati, la commissione cercherà di far luce su questi fenomeni apparentemente inspiegabili 

L’obiettivo è trovare il modo migliore per utilizzare i dati raccolti da enti governativi civili, i dati commerciali e i dati provenienti da altre fonti per fare luce su fenomeni celesti apparentemente inspiegabili. Fenomeni che, come sottolinea la Nasa su Twitter, non sono necessariamente di origine extraterrestre. Lo studio si concentrerà esclusivamente su dati non classificati. Un rapporto completo con i risultati sarà reso pubblico a metà del 2023.