Libia: il Cpt a Tripoli per discutere del processo a Saif Gheddafi

Pubblicato il 22 Novembre 2011 13:56 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2011 13:56

TRIPOLI –  Il procuratore della Corte penale internazionale (Cpi) è a Tripoli per incontrare le nuove autorità libiche a seguito dell’arresto del figlio di Gheddafi, Saif al-Islam, avvenuto sabato scorso, e del capo dei servizi segreti Abdallah al-Senoussi.

“Moreno Ocampo e il procuratore aggiunto, la signora Fatou Bensouda, guidano una delegazione che dovrà incontrare i responsabili del governo libici nel quadro degli sforzi di coordinamento” per decidere come procedere nei confronti degli esponenti del vecchio regime.

Sul capo del giovane Gheddafi e su quello di al-Senoussi pende un mandato d’arresto spiccato dal tribunale dell’Aia, ma la nuova leadership libica insiste perchè i due siano processati nel paese.