Nigeria: commando armato nell’impianto petrolifero, sequestrati due stranieri

Pubblicato il 8 Novembre 2010 8:58 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2010 8:58

Un commando composto da alcuni uomini armati ha attaccato un impianto petrolifero nello Stato sudorientale nigeriano di Akwa Ibom, sequestrando diverse persone tra le quali due stranieri.

Lo riferiscono fonti della sicurezza. L’attacco è  avvenuto nella mattinata di lunedì 8 novembre nell’impianto di Okoro. L’area di Akwa Ibom, nel Delta del Niger, è ricchissima di petrolio e gas: tra il 2008 e il 2010 sono stati registrati 100 rapimenti.

[gmap]