Palermo, ex conventi occupati dai senzacasa. “Papa Francesco ci protegge”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2014 12:58 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2014 12:58
Palermo, ex conventi occupati dai senzacasa. "Papa Francesco ci protegge"

Papa Francesco (Foto Lapresse)

PALERMO – A Palermo i senzacasa occupano i conventi vuoti. Con la “benedizione” di papa Francesco. E con buona pace del cardinale Paolo Romeo. Sono già cinque gli istituti religiosi in cui hanno trovato riparo i senzatetto del capoluogo siciliano, riferiscono Claudia Brunetto e Sara Scarafia su Repubblica. Si tratta di scuole cattoliche, opere pie, istituti religiosi ed ex monasteri: negli ultimi mesi cinque di questi edifici sono stati occupati da quasi duecento senzatetto sui diecimila di Palermo in attesa di una casa popolare.

Scrive Repubblica:

“La mappa delle strutture occupate abbraccia l’intera città, dal centro storico alle periferie. L’ultimo assalto è stato ai primi di aprile quando un gruppo di 50 famiglie ha preso possesso dei mini-appartamenti del “Villaggio dell’ospitalità Maria Santissima Immacolata”, nel quartiere di Borgo Nuovo, che appartiene all’opera pia Cardinale Ruffini. Le sistemazioni disponibili sono state tutte occupate in meno di quarantotto ore e ben presto all’ingresso è apparso un cartello con su scritto “Case esaurite”.

Prima era stato occupato l’ex istituto delle suore del Sacro Cuore di piazza Principe di Camporeale (…). Qui di famiglie in principio ce n’erano otto: oggi sono più di cinquanta con oltre trenta bambini (…). Occupato da 25 famiglie anche un altro ex istituto religioso, quello delle Figlie di San Giuseppe di via Oberdan(…). Nell’ex convento di Santa Maria della Pietà, nella centralissima via Alloro, dal Natale scorso abitano in quaranta.

Le famiglie, che avevano già tentato altre occupazioni di immobili privati, hanno deciso di darsi da fare: organizzano cene per autofinanziare la manutenzione della struttura. Un altro gruppo, infine, si è sistemato in un convento abbandonato non lontano dalla Cattedrale”.

La Curia palermitana non ha fatto i salti di gioia di fronte all’occupazione pacifica delle famiglie, ma loro, i senzatetto, sono tranquilli:

“Finché c’è questo Papa abbiamo un angelo che ci protegge”.