“Rock guru”, il santone indiano accusato di aver castrato 400 fedeli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2015 12:26 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2015 12:26
Gurmeet Ram Rahim Singh, meglio conosciuto come "rock guru"

Gurmeet Ram Rahim Singh, meglio conosciuto come “rock guru”

NEW DELHI – In India è conosciuto come “rock guru” Gurmeet Ram Rahim Singh, il santone accusato di aver castrato oltre 400 fedeli della sua setta – la Sera Sacha Sauda, che vanta 50 milioni di adepti nel mondo – per motivi ancora oscuri. Lo chiamano “rock guru” per le sue canzoni e per i suoi atteggiamenti da rockstar e Gurmeet Ram Rahim Singh nei prossimi giorni debutterà anche a Bollywood in una pellicola che si intitola “Messanger of God”. Rimangono ancora tutti da chiarire i motivi che hanno portato alla castrazione dei 400 fedeli. Non solo i fedeli, sembra che anche “rock guru” si sia castrato. Almeno questo racconta la polizia indiana. Singh ha seccamente negato le accuse sfidando “a tagliargli la testa” se saranno le accuse contro di lui saranno provate. In passato il leader aveva avuto già dei guai con la giustizia per via dell’uccisione di un giornalista e sospetti di molestie sessuali.