Sakineh, Teheran sospende la sentenza di lapidazione

Pubblicato il 8 Settembre 2010 14:01 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 14:11

Sakineh

Sakineh non verrà lapidata. Almeno per adesso. Dopo giorni di mobilitazione internazionale, che hanno visto l’Italia impegnata in prima persona, la Repubblica islamica d’Iran ha decisop di soispendere la sentenza di condanna alla lapidazione.

”Il verdetto è stato fermato ed è sotto revisione” ha detto il portavoce Ramin Mehmanparast alla tv di stato.

Ieri anche il presidente della Repubbluica Giorgio Napolitano si era espresso per fermare la condanna alla donna accusata di adulterio e di complicità nell’omicidio del marito.