Siria. Bombe governo su ospedale, mercato e scuola, 66 morti

Pubblicato il 14 Maggio 2015 17:23 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2015 17:23
Bombardamenti in Siria

Bombardamenti in Siria

LIBANO, BEIRUT – Si aggrava il bilancio dei raid aerei governativi su alcune località nel nord della Siria fuori dal controllo delle truppe lealiste. Secondo fonti locali e attivisti in tre attacchi aerei sono morte nelle ultime 24 ore 66 persone, la maggior parte civili tra cui donne e bambini.

Le fonti precisano che un primo attacco è avvenuto mercoledi sera contro l’ospedale di Salhin, a sud di Aleppo, causando la morte di una decina di persone e il danneggiamento della struttura medica.

In un secondo raid nei pressi di un mercato ortofrutticolo al Ays, sempre a sud della metropoli siriana, sono state uccise 45 persone.

Altre 11 sono morte, secondo le fonti, a Khalsa, in un altro raid aereo delle forze governative contro una scuola. Le informazioni non possono essere verificate in maniera indipendente sul terreno.