Usa, arriva l’uragano Earl: evacuazione e allerta lungo la costa est

Pubblicato il 3 Settembre 2010 - 15:26 OLTRE 6 MESI FA

Evacuazioni e stato d’allerta lungo tutta la costa atlantica degli Stati Uniti a causa dell’arrivo dell’uragano Earl. La perturbazione, che ha perso di intensità ed è ora classificata categoria 2, nella notte ha raggiunto le coste del Nord Carolina, dove nel frattempo erano stato evacuate almeno centomila persone. Forti venti e qualche danno, ma non sono segnalate vittime.

Ora Earl prosegue la sua corsa lungo la costa atlantica americana. Lo stato d’allerta è stato diramato in Massachusetts, perché i meteorologi prevedono che Earl raggiunga Cape Cod e l’isola di Martha’s Vineyard (dove il presidente Barack Obama ha trascorso le vacanze).

La Fema, la Protezione Civile americana, ha invitato le autorità locali di tutti gli Stati costieri a mantenere lo stato d’allerta, anche se si prevede che Earl debba perdere progressivamente di intensità.