Warren Armstrong, il bimbo che non ride mai. E’ affetto da sindrome di Moebius

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2014 21:01 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2014 21:01

ROMA – Il piccolo Warren Armstrong non sorride mai. Il suo faccino paffuto sembra sempre triste a causa di una rarissima malattia che impedisce ai muscoli del suo volto di muoversi. Warren è affetto dalla sindrome di Moebius, una rara malformazione che colpisce i nervi cranici minando sensibilmente la mimica facciale.

“Sembra sempre infelice”, ha raccontato la mamma, Jannine Atkinson, al Daily Mail. “È difficile capire se sta bene o male, dal volto non si percepiscono le espressioni”. All’inizio, spiega, Warren sembrava sempre scontroso, ma con il passare del tempo hanno imparato a leggergli gli occhi e a capire quando in realtà è felice o triste.

La sindrome, sfortunatamente, ha colpito anche le manine di Warren. Ma tra qualche anno potrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per cercare di ridurre la malformazione.

La sindrome di Moebius si presenta sotto forma di una animia facciale o paresi facciale. Chi ne è colpito, a seconda la gravità, non può sorridere, utilizzare la mimica facciale, chiudere o muovere gli occhi in senso laterale, succhiare, eccetera.

Warren Armstrong