Zac Efron è quasi morto in Papua Nuova Guinea: l’attore colpito da un’infezione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Dicembre 2019 16:14 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2019 16:14
Zac Efron è quasi morto in Papua Nuova Guinea: l'attore colpito da un’infezione

Zac Efron (foto ANSA)

ROMA – Zac Efron ha rischiato di morire mentre era in Papua Nuova Guinea per le riprese di un reality show. L’attore, 32 anni, ha rischiato la vita nel corso delle registrazioni di “Killing Zac Efron”, un tv show nel quale sarebbe dovuto riuscire a cavarsela per un intero mese sull’isola dell’Oceania. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l’attore è stato colpito da “una particolare forma di tifo o un’infezione batterica“. Trasportato d’urgenza nell’ospedale di Brisbane in Australia, l’equipe medica che lo ha assistito durante il volo ha temuto che potesse non superare il viaggio. 

Dopo aver superato la fase critica, è stato ricoverato all’ospedale di guerra di St Andrews a Spring Hill. Lì è stato tenuto sotto osservazione diversi giorni in condizioni stabili prima di essere autorizzato a tornare negli Stati Uniti. “Sono entusiasta di esplorare territori che non sono nelle mappe e vivere avventure inaspettate”, aveva detto prima di partecipare al reality. La messa in onda del programma è prevista per giugno 2020.

Fonte: DAILY MAIL.