Alitalia, trovato accordo per Atitech: ceduta a Meridie, evitato fallimento

Pubblicato il 14 Ottobre 2009 - 00:06 OLTRE 6 MESI FA

È stato firmato a palazzo Chigi l’accordo per la cessione di Atitech, la divisione di manutenzione pesante con sede a Napoli Capodichino della vecchia Alitalia. L’intesa, in tredici punti, è stato firmata dagli acquirenti Meridie, nuova Alitalia e Finmeccanica e dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Sdl.

Soddisfatti i sindacati. «È un risultato inaspettato , si è passati dal rischio di fallimento alla completa occupazione per tutti i lavoratori. C’è stato un focus sui lavoratori dell’indotto per i quali il governo ha assicurato la casa integrazione in deroga. Ora la partita passa in azienda per trovare elementi di produttività per fare di Atitech un polo manutentivo europeo per eccellenza».