berlusconi

Berlusconi è quarto tra ‘Paperoni’ di Borsa, primi in classifica i fratelli Rocca

berlusconi

Silvio Berlusconi

I fratelli Rocca (11,2 mld), con Leonardo Del Vecchio secondo e i fratelli Benetton terzi, guidano la classifica dei ‘Paperoni’ di Borsa. Nella graduatoria sul valore delle partecipazioni in Piazza Affari, quarto è Silvio Berlusconi con 3,4 mld.

Le partecipazioni (Aedes, Mediaset, Mediobanca, Mediolanum, Molmed, Mondadori) che fanno capo al premier hanno registrato una limatura del controvalore dello 0,84% dai precedenti 3,5 mld. Lo studio sarà pubblicato sabato da Mf/Milano Finanza.

Chiudono la classifica dei primi dieci – rispettivamente all’ottavo, nono e decimo posto – le famiglie Boroli-Drago (2,3 miliardi di euro), Francesco Gaetano Caltagirone (1,7 miliardi) e le famiglie Agnelli-Nasi, con partecipazioni pari a 1,4 miliardi di euro.

Sempre sopra quota un miliardo di euro, all’undicesimo posto si classificano i fratelli Diego e Andrea Della Valle (1,43 mld), Rosa Anna Magno Garavoglia, con la partecipazione in Campari che vale 1,22 miliardi, e Ennio Doris, con una ricchezza quotata di 1,02 miliardi. Al quattordicesimo posto si incontrano le famiglie Garrone e Mondini (956,1 mln), i fratelli Moratti al 15esimo ((924,1 mln), Luigi Maramotti (900,5 mln), Nicola e Paolo Bulgari al 17esimo (846,4 mln), i fratelli Buzzi (801,4 mln), Mario Moretti Polegato (796,3 mln) e al ventesimo posto gli eredi di Marcellino Gavio, con 763,1 milioni.

To Top