Buoni fruttiferi postali sottoscritti prima del 1999: lo Stato può modificare i tassi di interesse

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2019 14:10 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2019 14:10
Buoni fruttiferi postali sottoscritti prima del 1999: lo Stato può modificare i tassi di interesse

Buoni fruttiferi postali sottoscritti prima del 1999: lo Stato può modificare i tassi di interesse

ROMA – Sui buoni fruttiferi postali sottoscritti prima del 1999 lo Stato può decidere di modificare i tassi di interesse come crede. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che, smentendo una sua precedente sentenza, autorizza lo Stato alle modifiche che ritiene anche in senso retroattivo. Basta un semplice decreto ministeriale. Il provvedimento dell’11 febbraio, emesso dalle Sezioni Unite della Cassazione, ha infatti ribaltato una sentenza del 2007. 

“Oggi la Cassazione arriva alla conclusione opposta. E quel che è peggio, per il povero risparmiatore, è che lo fa affermando espressamente di non contraddire il proprio precedente”, spiega Aldo Bissi del comitato scientifico di Ridare, portale di Giuffrè Francis Lefebvre che affronta tutte le tematiche in materia di risarcimento del danno e responsabilità civile.

(fonte Ridare.it)