Contratti: accordo sindacati-Confindustria, firma il 9 marzo. Cosa sono Tec e Tem

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2018 9:30 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2018 9:43
Confindustria e sindacati firmano il 9 marzo l'accordo sui nuovi contratti

Contratti, accordo sindacati-Confindustria, firma il 9 marzo. Cosa sono Tec e Tem

ROMA – Accordo raggiunto su un testo condiviso tra il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ed i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, sul nuovo modello contrattuale e relazioni industriali.

L’accordo sarà firmato il 9 marzo dopo gli organismi delle tre organizzazioni sindacali, come si apprende al termine della riunione nella sede della foresteria di Confindustria. Il testo parte dalla conferma dei due livelli di contrattazione, il primo livello nazionale ed il secondo aziendale o territoriale, indica i criteri di calcolo degli aumenti salariali e introduce il Trattamento economico complessivo (Tec) ed anche il Trattamento economico minimo (Tem).

Altra novità è la definizione per la prima volta della misurazione della rappresentatività anche per le imprese. “Si è concluso questa notte il confronto tra Cgil, Cisl, Uil e Confindustria – si legge nel comunicato congiunto – in merito ai contenuti e agli indirizzi delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva.

Il documento conclusivo rilancia il valore delle relazioni industriali. Il testo è stato condiviso dai tre Segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e dal Presidente di Confindustria e sarà sottoposto, nei prossimi giorni, alla valutazione degli organismi delle tre Organizzazioni sindacali. L’accordo sarà firmato al termine di questa verifica nel pomeriggio del 9 marzo”.

Furlan: “Accordo vero piano sviluppo sistema-paese”. “L’ accordo tra Confindustria e sindacati è un vero piano di sviluppo per il sistema-paese. Un nuovo modello di relazioni industriali partecipative e stabili per alzare la produttività, con più salari, più formazione,più competenze per i lavoratori. Le parti sociali indicano al paese una strada condivisa e responsabile per favorire la crescita”. Lo scrive su twitter la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sull’accordo siglato nella notte tra sindacati e Confindustria sul nuovo modello contrattuale e di relazioni industriali che sarà firmato ufficialmente il prossimo 9 marzo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other