Coronavirus: mutui, tasse e bollette sospese per 6 mesi nelle aree e ai settori produttivi più colpiti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Febbraio 2020 14:15 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2020 14:53
Coronavirus: rate mutui, tasse e bollette sospese per sei mesi nella Zona Rossa

Coronavirus, pronto il decreto sull’emergenza economica nella Zona Rossa (Ansa)

ROMA – Stop di sei mesi ai pagamenti di tasse, rate mutui e bollette nelle aree delle regioni del Nord più colpite dal contagio di Coronavirus. Più credito alle imprese, sostegno ai territori: l’appuntamento è per sabato mattina al Consiglio dei Ministri. Che varerà con urgenza il decreto per l’emergenza economica legata agli effetti disastrosi del coronavirus.

Si tratta di aree comprese nelle regioni del Nord Italia raggiunte da provvedimenti restrittivi sanitari e di ordine pubblico (Lombardia, Veneto, Piemonte, Friuli, Emilia-Romagna, Liguria) emanati per contrastare il contagio.

“È un primo provvedimento che contiene le misure di emergenza legate alla sospensione del pagamento delle bollette di luce e gas e delle rate dei mutui bancari, insieme all’Associazione delle banche, il rafforzamento del Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese”, ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. 

Fra i vari punti, annunciati ieri dal ministro titolare dell’Economia Roberto Gualtieri, la sospensione dei contributi previdenziali, dei versamenti per la rottamazione delle cartelle. E “un rinvio degli adempimenti fiscali anche per i clienti dei professionisti che sono nella zona rossa”.

Inoltre ci sarà un aiuto alla liquidità delle piccole e medie imprese italiane. “Verranno stanziati 50 milioni aggiuntivi per il fondo di garanzia e ne amplieremo i criteri di utilizzo. E 350 milioni per il sostegno alle esportazioni. Introdurremo misure significative di sostegno e ai territori, alle aziende e ai lavoratori coinvolti”.

Fonte Ansa, Corriere della Sera