Crisi economica: Rodi, Mykonos e Nafsika in vendita. La Grecia mette sul mercato le sue isole

Pubblicato il 25 Giugno 2010 - 13:00 OLTRE 6 MESI FA

George Papandreou, primo ministro della Grecia

La Grecia, in piena crisi economica, mette in vendita o offre in affitto a lungo termine alcune delle sue circa 6.000 isole, solo 227 delle quali abitate. È disposta anche a cederne solo alcune parti. Lo scrive oggi in prima pagina il Guardian, affermando che un’area di Mykonos, in parte proprietà del governo, sarebbe già oggetto di trattative. I privati, nei piani di Atene, dovrebbero mettere anche i capitali per creare un complesso turistico di lusso nell’isola di Mykonos. Secondo il quotidiano, gli investitori soprattutto russi e cinesi, sarebbero interessati anche a parti dell’isola di Rodi. Tra loro ci sarebbe anche il magnate Roman Abramovich, padrone del Chelsea, anche se un portavoce ha smentito l’interessamento. C’e’ anche un sito, dice il Guardian: Private Island Online, questa mattina per non accessibile, sul quale si offre l’isola di Nafsika, nel mar Ionio vicino Itaca. Il costo si aggirerebbe intorno ai 15 milioni di euro, ma anche diverse isolette minori sarebbero in vendita a meno di 2 milioni.