Spread ancora in calo, “vede” quota 400 punti. Milano -0.62%, Rcs vola

Pubblicato il 5 settembre 2012 18:41 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 18:42

(Foto Ansa)

ROMA – Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco si avvicina a quota 400 e termina la seduta in picchiata a 404 punti base, dopo aver aperto stamane a 422,8 punti e toccato un massimo di giornata a 434 punti. Il tasso sul titolo del Tesoro cala al 5,51%.

Piazza Affari chiude invece in calo. Il Ftse Mib cede lo 0,62% a 15.128 punti nonostante il boom di Rcs che ha fatto segnare un +35%.

Il caso Rcs. Le azioni del gruppo editoriale hanno guadagnato un altro 35,7% (a 2,57 euro), trascorrendo gran parte della seduta in asta di volatilita’ per via dei forti acquisti in eccesso di rialzo. I volumi registrano 4,3 milioni di pezzi scambiati, vale a dire circa lo 0,58% del capitale.

Insomma, la speculazione continua anche nel giorno del closing per la vendita di Flammarion a Gallimard, mentre il gruppo ha indicato ieri di non essere a conoscenza delle ragioni che spingono il titolo.(

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other